Modifica del contenuto

RAPPORTO DI SITUAZIONE ECONOMICA Febbraio 2020

Economia spagnola

Questa settimana, il governo spagnolo ha pubblicato le sue nuove previsioni macroeconomiche per il periodo 2020 - 2021, contenute nella relazione sulla situazione 2020.

I tassi di crescita del PIL previsti dal governo per il 2020 - 2021 sono in linea con le previsioni invernali pubblicate dalla Commissione europea giovedì scorso.

La Commissione ha rivisto al rialzo la crescita reale del PIL dell'economia spagnola per il periodo 2020 - 2021 e prevede che la crescita economica spagnola continuerà a rimanere al di sopra della crescita della zona euro nello stesso periodo di due anni.

Tra gli indicatori a breve termine pubblicati questa settimana, è degno di nota anche l'aumento di tre decimi di punto percentuale dell'IPC globale di gennaio all'1,1% e i differenziali di inflazione rispetto alla zona euro rimangono favorevoli.

Inoltre, è stato pubblicato il numero di vendite e acquisti di abitazioni nel mese di dicembre, che ha registrato un aumento dopo quattro mesi consecutivi di cali. Nel quarto trimestre del 2019, le vendite totali nelle grandi aziende e nelle PMI sono cresciute a un tasso annuo dell'1,8%, inferiore a quello dei trimestri precedenti.

Produzione e domanda

  • La Commissione europea rivede al rialzo di un decimo di punto percentuale la crescita reale del PIL per quest'anno e l'anno prossimo, in linea con le previsioni del nuovo scenario macroeconomico del governo.
  • L'indicatore principale composito dell'OCSE estende la tendenza al ribasso iniziata nel 2018
  • Il numero di nuove aziende create aumenta nel dicembre 2019
  • Le vendite interne di beni di consumo e di capitale e i servizi sono stati più dinamici.
  • Il fatturato totale delle grandi imprese e delle PMI aumenta dell'1,8% su base annua nel quarto trimestre del 2019 e l'occupazione nelle grandi imprese e nelle PMI cresce del 2,4% su base annua.
  • Le vendite di case sono aumentate nel dicembre 2019, dopo quattro mesi di cali consecutivi

I prezzi

  • L'inflazione globale sale di 0,3 punti percentuali a gennaio all'1,1%, principalmente a causa dei prezzi dell'energia.
  • e l'inflazione core rimane all'1% per il quinto mese consecutivo.
  • Il differenziale d'inflazione a favore della Spagna rispetto alla zona euro è di 0,3 punti percentuali.

Mercato del lavoro

  • L'aumento salariale concordato nei contratti collettivi per il 2020 è del 2%.

Economia internazionale e mercati finanziari

Mercati finanziari, materie prime ed economia globale

  • L'Euribor scende durante la settimana
  • Gli indici azionari continuano a recuperare
  • Aste del Tesoro ben accolte
  • Performance mista dei rendimenti dei titoli di stato
  • Deprezzamento dell'euro rispetto al dollaro
  • Il prezzo del greggio Brent si aggira intorno ai 56 dollari al barile
  • La Commissione europea mantiene le previsioni di crescita della zona euro all'1,2% per il 2020 e il 2021
  • Il tasso di disoccupazione dell'OCSE rimane invariato al 5,1% in dicembre
  • L'indice della produzione industriale della zona euro scende ulteriormente a dicembre a -3,5% a/a

Informazioni per paese

  • L'inflazione tedesca sale di due decimi di punto percentuale all'1,7%.
  • L'indice della produzione industriale italiana scende a -3,8% su base annua in dicembre
  • Il PIL del Regno Unito si stabilizza nel quarto trimestre del 2019, chiudendo l'anno con una crescita dell'1,4%.
  • Forte creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti a gennaio